Petrolio: cos’è e come funziona il processo di raffinazione

Petrolio: cos’è e come funziona il processo di raffinazione

Il petrolio in liquido nero che viene utilizzato per il carburante alla pompa di benzina o per produrre energia elettrica nelle case e nelle industrie non nasce in quel modo, ma scaturisce da un processo di lavorazione molto complesso in cui subisce una trasformazione. Tale processo viene denominato raffinazione del greggio. In natura il petrolio allo stato originario viene estratto dagli strati superiori della crosta terrestre, dove si trova in forma grezza come frutto di…

Leggi tutto

Energie rinnovabili: cosa sono, quali sono e come funzionano

Energie rinnovabili: cosa sono, quali sono e come funzionano

In un periodo storico in cui trovare fonti per soddisfare il fabbisogno energetico risulta quanto mai essenziale, il tema delle energie rinnovabili occupa una posizione di primo piano rispetto al passato. La guerra Russia-Ucraina ha fatto prendere coscienza ai Paesi di tutto il mondo quanto dipendere dai combustibili fossili possa risultare fatale, ancor più se tale dipendenza è concentrata in una o poche fonti. La Russia è un grande produttore e importatore di gas, petrolio…

Leggi tutto

Energia: 5 risultati dalla guerra Russia-Ucraina

Energia: 5 risultati dalla guerra Russia-Ucraina

La guerra Russia-Ucraina ha generato sconquassi sotto il profilo finanziario per Mosca, con l’esclusione da SWIFT di 7 banche russe e il congelamento di 630 miliardi di dollari di riserve estere della Banca di Russia; meno dal punto di vista dell’energia. Sotto il profilo energetico infatti ancora non si sono configurate catastrofi, sebbene ci siano tutte le condizioni perché ciò avvenga nei prossimi giorni. La situazione infatti è in continua evoluzione e misure estremamente restrittive…

Leggi tutto

Gas naturale: come l’Europa può sopravvivere senza il gas russo

Gas naturale: come l’Europa può sopravvivere senza il gas russo

Oltre al dramma umano che la guerra tra Russia e Ucraina sta lasciando al mondo intero, vi è un dramma altrettanto forte che ha a che vedere con l’economia, in particolare con ciò che riguarda le forniture di gas naturale. L’Europa ci è dentro fino al collo, perché il 40% dell’approvvigionamento del combustibile proviene dalla Russia e, se questa dovesse decidere di chiudere o limitare le esportazioni nel Vecchio Continente in segno di ritorsione alle…

Leggi tutto

Gas naturale: ecco perché l’Europa ha aumentato importazioni da Russia

Gas naturale: ecco perché l’Europa ha aumentato importazioni da Russia

La guerra in corso tra Russia e Ucraina non ha fermato le aziende energetiche europee a fare una grande richiesta di gas naturale, soprattutto di quello trasportato attraverso i gasdotti ucraini. Le utility stanno facendo incetta di contratti a lungo termine con Gazprom, in quanto il prezzo pagato è inferiore rispetto a quello spot per il gas scambiato negli hub del Vecchio Continente. L’Europa è letteralmente affamata di energia in questo momento, essendo che prima…

Leggi tutto

Combustibili fossili: dai Governi 640 miliardi l’anno in sussidi

Combustibili fossili: dai Governi 640 miliardi l’anno in sussidi

I grandi propositi dei Paesi di tutto il mondo di liberare l’ambiente dai combustibili fossili rischiano di scontrarsi duramente con la realtà dei fatti. Una ricerca indipendente condotta da 2 grandi esperti riconosciuti di materie che riguardano il cambiamento climatico come Doug Koplow e Ronald Steenblik ha dimostrato che a livello globale i Governi stanno spendendo almeno 1.800 miliardi di dollari, corrispondenti al 2% del PIL mondiale, in sussidi per le industrie del carbone, petrolio…

Leggi tutto

Nord Stream 2: la Germania blocca la certificazione dopo le mosse di Putin

Nord Stream 2: la Germania blocca la certificazione dopo le mosse di Putin

La Germania ha interrotto il processo di certificazione del gasdotto Nord Stream 2. È questa la prima risposta tedesca alla decisione di Vladmir Putin di riconoscere le Repubbliche separatiste di Donetsk e Luhank in territorio ucraino. Non appena si è materializzata la mossa del Premier Russo, è arrivata pronta la chiamata del cancelliere tedesco Olaf Scholz, con la quale veniva comunicata la decisione di non procedere ad alcuna approvazione in questo momento. Questa scelta crea…

Leggi tutto

Idrogeno: Arabia Saudita investe per diventare il più grande produttore

Idrogeno: Arabia Saudita investe per diventare il più grande produttore

L’Arabia Saudita punta sull’idrogeno. Il Paese vuole diversificare la sua economia strettamente dipendente dal petrolio e dal gas e sta lavorando per costruire un impianto di idrogeno verde allo scopo di diventare il più grande produttore mondiale di energia pulita. Oggi il Paese numero uno per esportazioni di greggio ha il 60% del suo bilancio derivante dall’oro nero, una cifra che corrisponde a 149 miliardi di dollari. Per questo, produrre reddito da altre fonti diventa…

Leggi tutto

Gas naturale: i vincitori e i perdenti dal rally dei prezzi

Gas naturale: i vincitori e i perdenti dal rally dei prezzi

I prezzi del gas naturale procedono la loro marcia verso nuovi massimi. Lo scorso mese le quotazioni del combustibile fossile hanno toccato quota 6,28 dollari, come mai era successo negli ultimi 7 anni. La crisi energetica ha fatto esplodere la domanda, con il rischio che un inverno particolarmente freddo possa far inasprire una situazione già quasi al collasso.  Questo aprirebbe le porte per un’ulteriore serie di rialzi del prezzo della materia prima, sebbene qualcuno come…

Leggi tutto

ENERGIA: RISPLENDONO LE PROSPETTIVE PER IL SOLARE

ENERGIA: RISPLENDONO LE PROSPETTIVE PER IL SOLARE

Nel passaggio da fonti inquinanti all’energia rinnovabile, le opportunità di investimento sono di 120mila miliardi di dollari per i prossimi 30 anni. Solare, eolico e non solo. A cura di Mark Lacey, Head of Commodities, Schroders   Per transizione energetica globale si intende il cambiamento nella fornitura di energia del mondo, ovverosia il passaggio dalle fonti inquinanti – come il carbone e l’oil&gas – a quelle rinnovabili. Questa evoluzione rappresenta un’opportunità di investimento da 120.000…

Leggi tutto
1 2