BCE entra in Guerra, sostegno a zloty e grivnia

BCE entra in Guerra, sostegno a zloty e grivnia

La guerra Russia-Ucraina vede in questo frangente un altro grande protagonista: la BCE. L’istituto monetario europeo sta intervenendo sui mercati valutari per cercare di arginare gli effetti nefasti del conflitto nei confronti dei Paesi più direttamente coinvolti. Un’iniziativa è quella di permettere a milioni di ucraini fuggiti dal Paese devastato dalle bombe di cambiare la propria valuta locale, la grivnia, in euro. I profughi stanno riscontrando in questo periodo enormi difficoltà perché le banche non…

Leggi tutto

Rublo-renminbi: la Cina aumenta banda di oscillazione

Rublo-renminbi: la Cina aumenta banda di oscillazione

Il rublo guadagna qualche posizione nel mercato valutario, dopo la decisione da parte della Cina di allargare la banda di oscillazione nei confronti del renminbi. L’annuncio è arrivato dal China Foreign Exchange Trade System, che ha stabilito che a partire da venerdì 11 marzo sarà consentito alla moneta russa di variare fino al 10% rispetto a quella cinese, da un punto medio giornaliero fissato dalla People’s Bank of China. Pechino non ha un sistema di…

Leggi tutto

Renminbi: sarà il vero vincitore nella guerra Russia-Ucraina?

Renminbi: sarà il vero vincitore nella guerra Russia-Ucraina?

La guerra Russia-Ucraina potrebbe aprire i varchi a un grande vincitore finale: il renminbi cinese. La valuta della seconda superpotenza mondiale potrebbe emergere in un contesto in cui la Cina acquisirebbe maggiore rilevanza nel quadro geopolitico internazionale. Pechino in questo momento sta occupando una posizione ibrida, dove da un lato non vuole rompere il patto d’acciaio che ha stabilito con Mosca in questi ultimi anni dal punto di vista commerciale e anche finanziario, dall’altro non…

Leggi tutto

Zloty, fiorino e corona ceca: le valute dell’Est affondano con guerra

Zloty, fiorino e corona ceca: le valute dell’Est affondano con guerra

Le valute dell’Est Europa sono in caduta libera con l’aggravarsi della situazione sul fronte della guerra Russia-Ucraina. In particolare lo zloty polacco e il fiorino ungherese sono crollati ai minimi storici, con il primo che dall’inizio della guerra ha perso oltre l’8,5% sull’euro, mentre il secondo si è indebolito quasi dell’8%. Anche la corona ceca continua a perdere terreno nei confronti della moneta unica e, da quando Mosca ha invaso l’Ucraina, è arretrata del 4%…

Leggi tutto

EUR/CHF sotto la parità, la Banca Centrale svizzera pronta a intervenire

EUR/CHF sotto la parità, la Banca Centrale svizzera pronta a intervenire

Il cambio EUR/CHF è sceso fin sotto la parità durante gli scambi asiatici questa notte. Bisogna risalire al 2015 per trovare questi livelli. Allora però il mercato valutario subì forse il più grande shock della sua storia, con il crollo dell’euro del 40% sul franco svizzero in un solo giorno, a seguito della decisione a sorpresa della Swiss National Bank di rimuovere il peg a 1,20 sul cross fissato 4 anni prima. Oggi invece è…

Leggi tutto

EUR/USD: con guerra Russia-Ucraina parità entro fine 2022

EUR/USD: con guerra Russia-Ucraina parità entro fine 2022

L’EUR/USD raggiunge il minimo da maggio 2020 a 1,10 e secondo alcuni analisti la moneta unica è destinata alla parità nei confronti del Dollaro USA. Tale convinzione si è intensificata negli ultimi giorni con la situazione sul fronte della guerra Russia-Ucraina che si fa sempre più tesa. Stamattina è stata colpita la più grande centrale nucleare d’Europa in Ucraina dagli attacchi russi, dopo che i negoziati di pace tra le 2 delegazioni si erano chiuse con…

Leggi tutto

Rublo: 5 domande (e risposte) su come sanzioni lo rendono inscambiabile

Rublo: 5 domande (e risposte) su come sanzioni lo rendono inscambiabile

Il terremoto che è scoppiato a livello valutario in Russia è stato di proporzioni mai viste per il Rublo. Nel primo giorno della guerra Russia-Ucraina la moneta russa è precipitata del 30%, il tonfo più grande della sua storia. Ciò è avvenuto quando l’Occidente ha annunciato una serie di sanzioni nei confronti delle banche russe e della Banca Centrale di Mosca volte a congelare le transazioni finanziarie. In questo momento il Rublo è diventata una…

Leggi tutto

L’Euro crolla con l’invasione russa in Ucraina, cosa farà la BCE?

L’Euro crolla con l’invasione russa in Ucraina, cosa farà la BCE?

L’Euro è in caduta libera sui mercati valutari quest’oggi sulla notizia che la Russia sta invadendo l’Ucraina. La moneta unica è scivolata soprattutto nei confronti delle monete considerate beni rifugio come il Dollaro USA, il Franco svizzero e lo Yen giapponese. L’EUR/USD sta perdendo l’1,58% a 1,113, l’EUR/CHF si trova a 1,03 con un calo dello 0,7% e l’EUR/JPY lascia sul terreno l’1% a 128,55. In particolare, nei confronti della divisa elvetica bisogna risalire al…

Leggi tutto

Yuan: sarà la moneta cinese il nuovo bene rifugio?

Yuan: sarà la moneta cinese il nuovo bene rifugio?

Potrebbe essere diventato lo Yuan la nuova valuta rifugio? È un’ipotesi questa che sta prendendo piede nei mercati valutari alla luce delle ultime vicende che interessano la guerra tra Russia e Ucraina. La moneta cinese ha mostrato una certa resilienza, in un frangente in cui i mercati globali sono andati nel panico più assoluto da quando Vladmir Putin ha ordinato alle proprie truppe di smilitarizzare l’Ucraina, iniziando attacchi con missili e incursioni aeree. Dall’inizio di…

Leggi tutto

BofA: comprare Corona norvegese e vendere Corona svedese

BofA: comprare Corona norvegese e vendere Corona svedese

BofA fa il punto sul mercato valutario, focalizzando la sua attenzione sulla Corona norvegese e la Corona svedese. Le due divise del Nord Europa hanno vissuto un 2021 dall’andamento opposto. La prima si è rinforzata rispetto alle principali 10 divise del mondo, la moneta di Stoccolma ha vissuto una lunga fase di debolezza in rapporto alle valute del G10, eccezion fatta per lo Yen giapponese che ha affrontato e sta affrontando una fase particolare determinata…

Leggi tutto
1 2