BoE: shock inflazione sarà peggiore di quanto temuto

BoE: shock inflazione sarà peggiore di quanto temuto

Dalla BoE arriva un messaggio preoccupante per il mercato: lo shock inflazionistico probabilmente sarà peggiore di quanto si potesse temere. A lanciarlo è il capo economista dell’istituto centrale Huw Pill in un discorso all’Association of Chartered Certified Accountants in Galles. Pill al riguardo segnala che tutto ciò richiede ulteriori aumenti dei tassi d’interesse, perché l’aumento vertiginoso dei prezzi al consumo rischia di radicarsi nella fissazione dei prezzi interni e di deprimere la crescita attraverso la…

Leggi tutto

Petrolio: ecco perché i prezzi non torneranno a 140 dollari

Petrolio: ecco perché i prezzi non torneranno a 140 dollari

I prezzi del petrolio scendono per la seconda settimana consecutiva, con il Brent che viaggia poco sopra i 100 dollari al barile, mentre il WTI si colloca nei pressi di 96 dollari. Ad aver spinto in basso le quotazioni la decisione dei membri dell’Agenzia Internazionale dell’Energia di rilasciare 60 milioni di barili di greggio dalle scorte strategiche a inizio settimana. La metà di queste arrivano dagli Stati Uniti, che negli ultimi 6 mesi hanno rifornito…

Leggi tutto

Titoli di Stato Russia: UE e Gran Bretagna vietano acquisti

Titoli di Stato Russia: UE e Gran Bretagna vietano acquisti

La risposta degli Alleati del Patto Atlantico non si è fatta attendere dopo quella statunitense di fronte all’avanzata delle truppe russe nel territorio ucraino, con UE e Gran Bretagna che vietano l’acquisto di titoli di Stato della Russia. Il riconoscimento da parte di Vladmir Putin delle Repubbliche separatiste di Donetsk e Luhank nella Regione del Donbass ha sollevato un vespaio e sul fronte nemico cominciano a fioccare le sanzioni. L’Unione Europea ha preparato una bozza…

Leggi tutto

Sterlina: quanto pesano possibili dimissioni di Johnson su quotazioni?

Sterlina: quanto pesano possibili dimissioni di Johnson su quotazioni?

Il terremoto che la vicenda Johnson ha provocato nel Regno Unito sta alimentando il rally della Sterlina. La valuta britannica ha preso forza da quando sono cresciute le richieste di dimissioni del Premier inglese sia tra le forze di opposizione che tra i sostenitori del suo stesso partito, dopo l’ammissione del leader dei Tory di aver partecipato a una festa in Downing Street durante il primo lockdown pandemico. Oggi in Gran Bretagna Boris Johnson è…

Leggi tutto

Cambiamento climatico: fondo pensione UK vende 5 società energetiche

Cambiamento climatico: fondo pensione UK vende 5 società energetiche

Cambiamento climatico sempre più importante come tema di investimento. Si profilano tempi duri per le società energetiche che inquinano in Gran Bretagna. Il fondo pensione aziendale Nest, sostenuto dal Governo inglese e con 20 miliardi di sterline in assets in gestione, ha deciso di vendere le partecipazioni in 5 compagnie operative nel ramo dell’energia. Tra queste spicca ExxonMobil, seguita da Imperial Oil, Korea Electric Power Corp, Marathon Oil e Power Assets. La motivazione starebbe nella…

Leggi tutto

UK-UE: ecco a cosa porterà richiamo articolo 16 accordo Brexit

UK-UE: ecco a cosa porterà richiamo articolo 16 accordo Brexit

Brexit è ancora viva. Nei rapporti ancora tesi tra la Gran Bretagna e l’Europa il traumatico abbandono del Regno Unito dall’Unione Europea si fa sentire. Il Paese di Sua Maestà ha minacciato di dar luogo all’articolo 16 degli accordi stipulati tra le parti al momento dell’uscita dell’UK dal perimetro UE. Si tratta di una misura di salvaguardia che fa riferimento al commercio tra la Gran Bretagna e l’Irlanda del Nord e che sta creando attriti…

Leggi tutto

BREXIT, FINALMENTE! MA ORA?

BREXIT, FINALMENTE! MA ORA?

Dopo anni di passi avanti e indietro, la Brexit è stata avviata. Ma quali scenari potrebbero aprirsi? L’analisi di Patrice Gautry, Chief Economist di Union Bancaire Privée (UBP) Brexit, divorzio avvenuto: cosa succede ora Il Regno Unito e l’Unione Europea hanno finalmente concordato di divorziare, ma quest’anno la questione principale sarà come ricostruire il rapporto. L’obiettivo di Londra è quello di ottenere il più ampio accesso possibile al mercato europeo, nonché il più economico, senza…

Leggi tutto

BREXIT, E ADESSO? LE DATE CRUCIALI E LE ASPETTATIVE DEGLI INVESTITORI

BREXIT, E ADESSO? LE DATE CRUCIALI E LE ASPETTATIVE DEGLI INVESTITORI

Gli analisti di Schroders delineano la prossima “Time Line” della Brexit. Ecco le prossime tappe che aspettano Gran Bretagna e Unione Europea dopo l’uscita del 31 gennaio   Il Brexit Day è passato, ma la saga è lontana dall’essersi conclusa. Il 23 giugno 2016 in un referendum il Regno Unito ha votato per uscire dall’Unione Europa con un margine di 52% voti favorevoli, contro il 48% contrari. Da allora, il dibattito su come e quando…

Leggi tutto

BREXIT DAY: 15 DOMANDE E 15 RISPOSTE PER SAPERE (QUASI) TUTTO

BREXIT DAY: 15 DOMANDE E 15 RISPOSTE PER SAPERE (QUASI) TUTTO

Storia, date, numeri. Come si è arrivati alla Brexit. Cosa succederà alla sterlina e all’economia britannica. Cosa faranno Scozia e Irlanda del Nord   Ci siamo. Oggi è l’ultimo giorno della Gran Bretagna nell’Unione Europea. Domani, la Brexit sarà compiuta. Come andò a finire il referendum? Il 23 giugno 2016 si recarono alle urne 33 milioni di persone. Il 51,89% degli elettori votò a favore dell’uscita dall’Ue. Il 48,11% votò contro. Per quale motivo David…

Leggi tutto

BREXIT, ACCORDO COMMERCIALE UK-UE: IL RUOLO DELL’ITALIA

BREXIT, ACCORDO COMMERCIALE UK-UE: IL RUOLO DELL’ITALIA

Dopo la Brexit, il Regno Unito vuole chiudere la trattativa in 11 mesi ma l’Unione è scettica. Gentiloni: “Se non vogliono tariffe per l’export dovranno vendere a prezzi molto competitivi”   Otto giorni e la Brexit diventerà realtà. Otto giorni per lasciare l’Europa. Undici mesi per chiudere un accordo commerciale con l’Unione Europea. Il primo obiettivo è vicino. Il secondo è definito “molto ambizioso”. Sta di fatto che sono questi alcuni dei “goal” del Regno…

Leggi tutto
1 2 3