USA, MENO DEL PREVISTO LE RICHIESTE DI SUSSIDI - Borsa e Finanza

USA, MENO DEL PREVISTO LE RICHIESTE DI SUSSIDI

Una pioggia di dati macroeconomici positivi per gli Stati Uniti indirizzano Wall Street verso un’apertura al rialzo (Dow Jones +0,88%, S&P500, +1,12%, Nasdaq +1,28%) ma contemporaneamente potrebbero mettere il presidente Donald Trump nelle condizioni di effettuare una nuova mossa sulla scacchiera nel braccio di ferro commerciale contro la Cina, dopo aver firmato un ordine esecutivo che consente agli Usa di vietare l’importazione e l’uso di strumentazioni e servizi per le telecomunicazioni prodotti da aziende vicine ai governi stranieri, misure dirette in particolare contro le aziende tecnologiche cinesi Huawei e ZTE Corp.

DISOCCUPAZIONE, I DATI SORPRENDONO GLI ANALISTI
Tornando agli Stati Uniti, Scendono oltre le attese le 
richieste di disoccupazione continua: per la precisione 20mila in meno, e sono anche 28mila unità inferiori rispetto al mese di marzo. Meno del previsto anche le richieste iniziali di sussidi: 212mila contro i 220mila stimati. In lieve rialzo la media delle richieste di sussidi di disoccupazione di 4 settimane: in tutto 225mila, cinquemila in meno rispetto ai 220mila del periodo precedente.

BUONE NOTIZIE DAL SETTORE EDILE
Le concessioni edilizie ad aprile, su base mensile, crescono al di sopra delle attese: +0,6%. A marzo i dato si era attestato a -0,1%. In aumento rispetto alle previsioni degli analisti  anche i permessi di costruzione rilasciati: 1,296 milioni contro gli 1,288 milioni del mese precedente. Per quanto riguarda i nuovi cantieri edili residenziali, il dato di aprile è 1,235 milioni, +30 mln rispetto alle stime
, Meno del previsto le aperture di nuovi cantieri edili su base mensile: ad aprile 5,7% rispetto al 6,2% atteso. C’è da dire che ad aprile il dato era dell’1,7%. 

SU L’INDICE MANIFATTURIERO DELLA FED DI FILADELFIA
Raddoppia infine l’indice di produzione della Fed di Filadelfia, che determina lo stato di salute economico del settore manifatturiero nella regione della capitale economica della Pennsylvania.I 16,6 registrato nel mese di maggio è superiore al 10 stimato dagli analisti e, come detto, il doppio rispetto all’8,5 di aprile.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI