Azioni Tod's: ricavi 2022 sopra il miliardo di euro, cosa fare in Borsa?
Cerca
Close this search box.

Azioni Tod’s: ricavi 2022 sopra il miliardo di euro, cosa fare in Borsa?

Azioni Tod's: ricavi 2022 sopra il miliardo di euro, cosa fare in Borsa?

Con volumi quasi cinque volte la media giornaliera mensile, quella odierna a Piazza Affari è una seduta euforica per le azioni Tod’s. Il titolo del gruppo marchigiano beneficia dei dati riguardanti il 2022 e comunicati ieri sera a mercati chiusi. Nello specifico la società guidata dai fratelli Della Valle ha visto un fatturato superare il miliardo di euro, risultando in aumento di quasi il 14% rispetto al 2021. Su questi numeri un impatto importante è arrivato sia dal canale retail che dal marchio Tod’s. Quest’ultimo ha visto un aumento del 19% rispetto all’anno precedente, registrando una decisa crescita in tutte le aree geografiche. Al contrario ha sofferto il marchio Roger Vivier, che data la sua elevata esposizione al mercato cinese, ha subito un rallentamento della crescita a partire dal mese di marzo in scia alle restrizioni messe in campo dal Governo cinese dopo i nuovi casi di Covid-19.

Tra le categorie la parte del leone va al settore calzature, che registra un aumento di oltre il 10% attestandosi a 776 milioni di euro. La migliore performance annuale arriva invece dal settore pelletterie e accessori che si apprezza di oltre il 33% attestandosi a 160,6 milioni di euro. Per quanto riguarda le aree geografiche l’Italia rappresenta il primo mercato. Buona la performance del mercato americano che, aiutato da un cambio favorevole, ha visto un incremento rispetto all’anno precedente del 31,2%. Infine ottimi numeri provengono dal canale retail, che  ha totalizzato 743,3 milioni di euro di ricavi nell’esercizio 2022, pari a circa il 74% del fatturato del Gruppo, con una aumento del 12,7% rispetto all’anno precedente. In ripresa anche il canale e-commerce, grazie agli importanti investimenti fatti dal Gruppo nel settore digitale.

 

Azioni Tod’s: analisi tecnica e strategie operative

Andiamo ora a vedere l’impostazione delle azioni Tod’s nel breve e medio periodo. E’ una seduta decisamente positiva quella odierna per il titolo Tod’s che, dopo un apertura in gap-up, si è spinto in direzione dei massimi di novembre 2022 situati sui 34,50 euro. Nel breve termine una conferma delle quotazioni oltre questi livelli andrebbe a rafforzare la struttura grafica dell’azione, aprendo la strada per ulteriori allunghi che avrebbero un target ambizioso posto sui 38,76 euro , dove verrebbe chiuso il gap-down lasciato aperto il 26 ottobre 2022.

Al contrario il mancato superamento dei 34,50 euro verrebbe letto negativamente dal mercato, con possibili discese verso i 32,64 euro, dove si chiuderebbe il gap-up lasciato aperto in queste ore, e successivamente spingersi verso i 30 euro che rappresentano i minimi degli ultimi mesi. Nel caso in cui anche questi supporti dovessero essere rotti, i corsi potrebbero proseguire il loro trend ribassista in direzione dei minimi del 2022 situati sui 28,50 euro.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *