Da WisdomTree un ETF quality growth molto concentrato - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Da WisdomTree un ETF quality growth molto concentrato

La statua del toro che campeggia davanti all'ingresso della Borsa di Wall Street

Negli ultimi due anni lo stile di investimento growth è stato spesso identificato con una manciata di titoli, sette per la precisione – Amazon, Alphabet, Apple, Meta Platforms, Microsoft, Nvidia e Tesla – che hanno messo a segno performance eccezionali. Tanto eccezionali da far dubitare più volte il mercato sulla sostenibilità della loro corsa. Finora, tuttavia, solo Apple e Tesla hanno mostrato qualche cedimento. La prima perde, da inizio anno (alla chiusura del 1 maggio 2024), il 12,07%, la seconda il 27,56%. Il peso della capitalizzazione di queste sette azioni si sente anche all’interno del portafoglio del nuovo ETF di WisdomTree, il WisdomTree US Quality Growth UCITS ETF (QGRW). Secondo le rilevazioni aggiornate al 17 aprile 2024 quasi due terzi del peso totale degli investimenti è rappresentato dalle Magnifiche Sette.

Il nuovo ETF mira a replicare la performance dell’Indice WisdomTree US Quality Growth UCITS, offrendo agli investitori europei la possibilità di prendere posizione sulle grandi società statunitensi caratterizzate da forti parametri di qualità e crescita e rispettando anche i criteri ESG di WisdomTree (il fondo rientra nell’articolo 8 della normativa europea Sfdr). La strategia mira a offrire agli investitori un’esposizione ponderata verso al segmento growth ma con un’enfasi particolare sulla stabilità e sulla qualità delle aziende incluse nel portafoglio.

 

L’analisi del portafoglio dell’ETF di WisdomTree

Pierre Debru, responsabile della ricerca quantitativa e delle soluzioni multi-asset di WisdomTree, spiega la ratio dell’ETF di WisdomTree: “Growth tende a individuare aziende rivoluzionarie e in crescita; questo si traduce in una maggiore allocazione ai giganti tecnologici, sebbene i rendimenti storici suggeriscano che investire in titoli growth senza filtri può significare perdere la scommessa nel lungo periodo. Applicare uno screening basato sulla qualità ai titoli growth può aiutare a garantire che le società del portafoglio siano sane e in grado di produrre risultati nel tempo”.

Nel complesso il peso del settore tecnologico all’interno del portafoglio dell’ETF di Wisdom Tree si attesta a circa il 51%, dunque rimane preponderante rispetto ai settori comunicazioni (17,93%), consumi discrezionali (15,73%), finanziari (7,24%), salute (5,21%). Residuali le quote dedicate agli altri comparti, tra i quali solo l’industria supera l’1%. La diversificazione geografica è ovviamente nulla, in quanto la strategia investe solo negli USA.

L’analisi delle prime dieci società del portafoglio del WisdomTree US Quality Growth UCITS ETF in termini di valutazioni, effettuata utilizzando la piattaforma Forecaster, evidenzia o seguenti risultati:

 

  1. Microsoft: sopravvalutazione del 2,52% rispetto al fair value;
  2. Apple: sottovalutazione del 10,29% rispetto al fair value;
  3. Nvidia: sopravvalutazione dell’1,88% rispetto al fair value;
  4. Alphabet A: sopravvalutazione dell’1,33% rispetto al fair value;
  5. Amazon: sopravvalutazione del 21,13% rispetto al fair value;
  6. Meta Platform: sopravvalutazione dell’8,29% rispetto al fair value;
  7. Broadcom: sopravvalutazione del 24,04% rispetto al fair value;
  8. Visa: sottovalutazione dell’8,32% rispetto al fair value;
  9. Tesla: sottovalutazione del 480,32% rispetto al fair value;
  10. United Health: sottovalutazione del 38% rispetto al fair value.

 

Il fair value è stato calcolato il 2 maggio 2024 utilizzando una media dei metodi Discounted Cash Flow, Peter Lynch ed Economic Value Added. Alexis Marinof, responsabile per l’Europa di WisdomTree spiega che: “con l’imminente riduzione dei tassi di interesse negli Stati Uniti, ci aspettiamo un impatto positivo sui titoli azionari orientati alla crescita. Tuttavia, concentrarsi sulla qualità delle società piuttosto che sulla mera capitalizzazione di mercato può offrire agli investitori una base più solida per il successo nel lungo termine”.

Il WisdomTree US Quality Growth UCITS ETF è quotato su Borsa Italiana e sarà disponibile anche sul London Stock Exchange a partire dal 24 aprile 2024. Ha un costo (TER) dello 0,33% ed è identificato dal codice ISIN IE000YGEAK03. L’indicatore di rischio è di 5 su 7.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *