ETP: disponibili su Directa SIM i 60 High Conviction di GraniteShares

ETP: disponibili su Directa SIM i 60 High Conviction di GraniteShares

ETP: disponibili su Directa SIM i 60 High Conviction di GraniteShares

GraniteShares consolida la sua presenza in Italia. Dopo le prime quotazioni di ETP su Borsa Italiana dello scorso dicembre, oggi l’emittente di Exchange Traded Products da oltre 1,6 miliardi di dollari in gestione ha annunciato una partnership con Directa SIM per la distribuzione dei suoi 60 ETP high conviction listati sul segmento ETF Plus di Borsa Italiana. Con questo accordo i clienti dell’intermediario potranno acquistare tutti gli ETP su single stocks long/short e a leva proposti in Italia da GraniteShares senza alcun costo di commissione e per un ordine minimo di 500 euro.

Per GraniteShares quello odierno è un tassello fondamentale nel piano di sviluppo sul mercato italiano: Directa SIM è una delle più importanti società di intermediazione mobiliare in Italia, attiva da oltre 25 anni e pioniera nel campo del trading online. A conferma di questo le parole di Margherita Bertossi, dallo scorso gennaio Sales Director per l’Italia di GraniteShares. “Quella con Directa SIM è una partnership con un grande valore strategico perché ci permetterà di raggiungere un vasto pubblico di investitori con una proposta innovativa, che fino a pochi mesi fa non era disponibile in Italia”, ha sottolineato a riguardo la manager dicendosi  convinta che “le nostre soluzioni sapranno trovare il favore del pubblico, perché permettono di accedere in maniera semplice a titoli di grande valore, vuoi per la capitalizzazione che per il potenziale di crescita” Gli ETF di GraniteShares permettono di andare a leva long e short a seconda delle proprie convinzioni e profilo di investimento.

L’accordo annunciato quest’oggi si incastra perfettamente nel cambio di posizionamento strategico attuato da qualche tempo da Directa SIM, con l’intermediario di Torino sempre più indirizzato verso una clientela investors, così come annunciato anche durante la presentazione dei risultati di bilancio relativi al 2021. E che anche per la SIM fondata da Segre e Fabbri la partnership siglata con l’emittente sia strategica lo conferma Elena Motta. Per il Direttore Generale di Directa SIM  “l’accordo è strategico perché ci permette di ampliare ulteriormente l’offerta a fees zero su strumenti come gli ETP” , rendendo questi investimenti su interessanti panieri settoriali o singoli titoli dall’alto valore “possibili grazie agli acquisti per importi anche frazionali”. Quotata in Borsa dal 2021 sul segmento Euronext Growth Milan di Borsa Italiana, Directa SIM ha raggiunto la quota dei 50.000 clienti.

 

ETP High Conviction: obiettivo democratizzazione degli investimenti

La nuova partnership sposa anche la “democratizzazione degli investimenti” individuata come trend da GraniteShares, da cui deriva un allargamento della base di investitori che richiedono un accesso sempre più semplice, immediato e a costi contenuti a soluzioni anche molto specifiche e strutturate. Proprio da questa idea è stata sviluppata l’offerta di 60 ETP di GraniteShares disponibili per gli investitori italiani, concentrata su strategie ad alta convinzione che uniscono pensiero alternativo, commissioni economiche e strutture di prodotto dirompenti.

I clienti di Directa SIM potranno in questo modo accedere facilmente a una gamma diversificata di titoli azionari sia nazionali (Intesa, UniCredit, Eni ed Enel) che internazionali, comprese grandi società tech americane come Amazon, Meta e Microsoft, i principali player nel settore delle auto elettriche come Tesla e NIO ma anche importanti realtà nel crescente settore dei pagamenti digitali, che si intreccia sempre più con quello delle criptovalute, con titoli come Coinbase e Microstrategy. Sarà inoltre possibile investire negli indici FAANG, FATANG e GAFAM con una singola transazione.

 

 

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.