House of trading: le strategie Picone e Lanati dopo il voto in Italia
Cerca
Close this search box.

House of trading: le strategie Picone e Lanati dopo il voto in Italia

Sfida Picone Lanati

Alle 17:30 di martedì 27 settembre torna l’appuntamento settimanale con “House of Trading – Le carte del mercato”. E sarà l’occasione per fare il punto sui mercati dopo le elezioni elettorali italiane del fine settimana e soprattutto dopo le discese delle ultime settimane. Tra gli investitori la politica monetaria stringente messa in campo dalle principali banche centrali sta portando un pò di distanza dalla componente azionaria, penalizzata ancor più dal binomio inflazione/rischi crescenti di recessione. Nella trentatreesima puntata del format, visibile in diretta streaming sul canale YouTube di BNP Paribas, si sfideranno Giovanni Picone per la squadra dei trader ed Enrico Lanati per quella degli analisti.

 

 

House of Trading: come è andata la sfida tra Para e Fiore?

La sfida tra le due squadre ripartirà dalla fotografia fatta oggi alle 12. All’ultimo aggiornamento il team dei trader guida il contest con 39 punti messi a segno, 7 in più della squadra degli analisti. Rispetto a sette giorni fa, il divario è incrementato grazie al tris di target messi a segno da Stefano Serafini e Nicola Para. L’ex campione del mondo ha visto andare a segno due operazioni proposte nel corso della puntata del 13 settembre, un long sul petrolio WTI (movimento da +24,02% di performance) e uno short su EUR/USD (+10,78%),

La terza carta andata a segno nell’ultima settimana è invece stata firmata da Nicola Para. Protagonista insieme a Luca Fiore della puntata del 20 settembre, la trentatreesima da inizio 2022, il trader romagnolo ha centrato il target con un long sull’oro. Grazie al Certificato Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT1EX41 e leva finanziaria a 4,24 ha segnato una performance del +5,09%. In stop invece le altre strategie proposte su NASDAQ 100, petrolio WTI, EUR/USD e DAX hanno colpito lo stop loss. Tra le cinque strategie proposte da Luca Fiore, quelle su Stellantis e Microsoft sono state rimosse dalla sfida per non aver visto l’operazione attivarsi entro le 12 di quest’oggi. E’ invece andata in stop la strategia proposta sulle azioni Microsoft mentre i trade su Apple e BPER Banca sono attualmente a mercato ma con performance diametralmente opposte: -9,86% per quella sulle azioni della mela di Cupertino, +20,63% per lo short sulla banca italiana.

 

 

 

Come funziona il contest e squadre in sfida

Condotto da Riccardo Designori, House of Trading – Le carte del mercato mette in sfida due figure strategiche per i mercati finanziari: trader e analisti. Gli sfidanti sono divisi in due squadre, ognuna formata da 4 componenti. Nel corso di ogni puntata il rappresentante delle due squadre mette sul mercato 5 strategie operative long/short sui sottostanti preferiti tra indici di Borsa, materie prime, valute, azioni italiane o estere. Le 10 strategie, 5 per i trader e 5 per gli analisti, prevedono un livello di entrata, stop e target.

Le operazioni long e short proposte dai trader e dagli analisti iniziano a essere monitorate l’apertura dei mercati di mercoledì. Le strategie potranno attivarsi da quel momento e fino alle ore 12 del martedì successivo. A quel punto si osserverà le carte che non sono state eseguite e quelle verranno tolte dalla sfida. Se invece la strategia si sarà attivata, gli scenari saranno due: o target o stop. Se l’obiettivo dovesse venire centrato verrà assegnata una carta, in caso contrario no.
Il format di House of Trading – Le carte del mercato prevede la sfida tra due squadre. Quella dei trader è formata da Nicola Para, Giovanni Picone, Filippo Giannini e Stefano Serafini; quella degli analisti vede la presenza del team dell’Ufficio Studi di Investire.biz, con in gara Luca Discacciati, Luca Fiore ed Enrico Lanati.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *