Investv: inflazione e petrolio tornano a far paura - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: inflazione e petrolio tornano a far paura

Investv: inflazione e petrolio tornano a far paura

Nella terza puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, Lorenzo Sentino per la squadra azzurra sfiderà Riccardo Zago trader della squadra gialla. Ricordiamo che sul canale YouTube di Vontobel Certificati ogni giorno è possibile seguire la diretta dalle ore 10 in poi.

 

Il riassunto del 31 maggio

L’ultima puntata del mese di maggio ha visto protagonisti Sante Pellegrino per la squadra azzurra e Luca Padovan per la squadra gialla. Il primo trader ha proposto una strategia rialzista sul nostro indice principale che prevedeva un ingresso in area 24.830 punti, con uno stop a 24.600 punti ed un target posto sui 25.186 punti. A fine giornata l’operazione, non entrando nei livelli segnalati, non si è attivata. Strategia rialzista ma sul Nasdaq per Luca Padovan che ha visto un ingresso posizionato sui 12.560 punti, con un target a 12.790 punti ed uno stop a 12.470 punti. Alle 17,30 l’operazione ha realizzato una performance positiva dello 0,65%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

E’ ancora l’inflazione il tema principale sui mercati finanziari dopo che quella europea si è portata sui massimi dal 1987. In questo clima i falchi della Bce chiedono alla Lagarde di essere più hawkish sul prossimo rialzo dei tassi che dovrebbe avvenire nel mese di luglio. In questo contesto nella seduta odierna la Federal Reserve avvierà la riduzione delle obbligazioni in bilancio (oltre 9 mila miliardi di dollari) accumulati in questi anni per sostenere la crescita. Nel corso della trasmissione andremo anche a monitorare i prezzi del Petrolio per capire se ci sono le condizioni per rivedere i prezzi sui massimi degli ultimi anni posti sotto la soglia dei 130 dollari al barile. Infine daremo uno sguardo al nostro indice principale che, con la debolezza di ieri, ha posto fine a sei sedute consecutive al rialzo. Si è trattato di una pausa di questo movimento ascendente o il Ftse Mib riprenderà quel trend ribassista innescatosi dai top di periodo ad inizio anno?

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *