Investv: la puntata del 3 ottobre

Investv: la puntata del 3 ottobre 2019

Investv: la puntata del 9 gennaio 2020

Nella puntata del 3 ottobre 2019 di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Alex Soldati, saranno ospiti Paolo Serafini e Fabrizio Minciotti. L’appuntamento con Investv è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 su YouTube.

 

Investv: le strategie della puntata del 3 ottobre 2019

Andiamo ora a vedere le strategie operative proposte dai due trader protagonisti della puntata del 3 ottobre 2019. A rappresentare la squadra gialla è stato Paolo Serafini, con il trader veneto che si è concentrato sull’S&P americano. Sempre un indice di Borsa al centro dell’operazione di trading proposta dallo sfidante della squadra gialla. A rappresentare i colori del team capitanato da Riccardo Designori è stato Fabrizio Minciotti. Il trader marchigiano ha condiviso una view rialzista ma ha selezionato il FTSE Mib di Piazza Affari per operare nella competizione.

 

Ecco le due strategie proposte per la sfida del 3 ottobre 2019 di Investv:

 

  • Paolo Serafini (Squadra Azzurra) sceglie un’operazione Long sull’indice S&P500 con ingresso a 2.880,5; Target a 2.895 e Stop Loss a 2.870.
  • Fabrizio Minciotti (Squadra Gialla) sceglie un’operazione Long sul Ftse Mib con ingresso a 21.330, Target a 21.470 e Stop Loss a 21.100.

 

 

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *