Investv: le trimestrali spingono al rialzo Milano - Borsa e Finanza

Investv: le trimestrali spingono al rialzo Milano

Investv: le trimestrali spingono al rialzo Milano

Nella quarta puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite della trasmissione Pietro Paciello, con cui andremo a commentare la situazione sui mercati finanziari. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 27 luglio

Nella puntata di ieri è stato ospite Biagio Milano che ci ha presentato un’operatività rialzista sul titolo Leonardo. Con un trend di fondo rialzista, il trader ha cercato di sfruttare una fase correttiva per entrare sull’azione. Nello specifico l’ingresso era posto in area 9,588 euro, con uno stop a 9,44 euro e un target situato a 9,68 euro. A fine giornata l’operazione, non entrando nei livelli segnalati, non si è attivata.

 

I temi della puntata odierna di Investv

Il rally di Wall Street nella serata di ieri sta impattando in apertura di giornata anche sui listini europei. Il motivo è nella parole di Jerome Powell che, alzando i tassi di interesse dello 0,75%, ha escluso che l’economia americana possa finire in recessione. La prova del nove si avrà alla 14,30 di oggi, quando da oltreoceano verrà comunicato il dato del Pil riguardante il secondo trimestre che, secondo gli analisti, dovrebbe attestarsi intorno al +0,5%.

Intanto buone notizie arrivano dalla Cina, dove la Banca centrale ha varato un fondo da quasi 150 miliardi di dollari per sostenere il settore immobiliare alle prese con una grave crisi di liquidità.

In questo contesto prosegue il recupero di Piazza Affari sostenuta dagli ottimi dati trimestrali comunicati da Poste Italiane, Stm, Stellantis e Moncler. Dal punto di vista operativo una conferma dei prezzi oltre i 21.750 punti potrebbero spingere il FTSE Mib verso l’importante soglia psicologica dei 22.000 punti. Quali i prossimi target rialzisti oltre questi livelli?

 

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.