Investv: nuovi minimi di periodo per il cambio Eur- Usd - Borsa&Finanza

Investv: nuovi minimi di periodo per il cambio Eur- Usd

Investv: nuovi minimi di periodo per il cambio Eur- Usd

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Pietro Origlia e Carlo Vallotto. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 25 settembre 2023

Nella prima seduta della nuova settimana si sono confrontati Tony Cioli Puviani per la squadra dei trader e Riccardo Designori per quella dei capitani. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia rialzista in ottica multiday sul petrolio che ha visto un ingresso in area 90,15 dollari, con uno stop situato a 86,60 dollari e un target posto in area 93,85 dollari. A fine seduta l’operazione, entrando nei livelli segnalati, rimane valida per i prossimi giorni

Al contrario Riccardo Designori ha proposto una strategia short sul titolo Meta Platform che prevedeva un’entrata in area 303 dollari con uno stop a 315 dollari e un target a 276 dollari. In questo caso l’operazione, non entrando nei livelli segnalati, non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Il timore che le Banche centrali possano tenere alti i tassi di interesse per un periodo più lungo di quanto il mercato sconta, continuano a impattare sui mercati azionari del Vecchio continente che hanno aperto la seconda seduta dell’ottava in territorio negativo.

A conferma di questa view ci sono le parole arrivate nel pomeriggio di ieri dalla presidente BCE Christine Lagarde, che ha sottolineato come i tassi di interesse, se mantenuti alti per un periodo sufficientemente lungo, contribuiranno in modo sostanziale al ritorno dell’inflazione vero l’obiettivo del 2%.

Nel corso della trasmissione andremo a focalizzarci sul cambio eur/usd, con la moneta unica che scendendo sotto la soglia degli 1,06 va a segnare nuovi minimi di periodo. Quali i prossimi supporti da monitorare?

Infine tra i temi  da seguire a Piazza Affari troviamo Banca MPS con il Tesoro che potrebbe vendere una quota del capitale entro il prossimi giugno, Amplifon che nella giornata di ieri ha pagato l’avvio da parte dell’Antitrust di un’indagine sul mercato degli apparecchi acustici e infine Enel che ha raggiunto il 100% della produzione nel nuovo impianto nucleare di Slovenske Elektrarne, la principale utility slovacca di cui la società italiana è azionista.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *