Real Estate: Aviva Investors acquisisce un hotel a Dublino per il suo fondo

Real Estate: Aviva Investors acquisisce un hotel a Dublino per il suo fondo

Real Estate: Aviva Investors acquisisce un hotel a Dublino per il suo fondo

Continua il focus di Aviva Investors nel real estate, settore nuovamente in auge nell’asset allocation a braccetto con il ritorno dell’inflazione. La divisione globale di asset management di Aviva Plc, con un patrimonio in gestione di 268 miliardi di sterline, ha annunciato di aver acquisito una struttura alberghiera attualmente in costruzione nel cuore di Dublino per conto del suo fondo European Real Estate Long Income.

L’immobile, il cui completamento è previsto per la fine del 2022, è situato all’incrocio tra Gloucester Street e Princes Street South nel distretto commerciale South Docklands del centro città (distretto Dublino 2) ed è stato preaffittato a Premier Inn con un contratto di locazione a lungo termine. L’immobile è ben servito dai mezzi pubblici e, nell’ottica tempo libero/relax, si trova a pochi passi dal Trinity College, da Temple Bar, da O’Connell Street e dalla maggior parte delle principali attrazioni della città.

 

Real Estate: rifugio anti-inflazione

Ma perché il settore immobiliare è diventato così popolare nell’attuale contesto? La risposta arriva direttamente da Isabel Gossling, co-Fund manager dell’European Real Estate Long Income Fund di Aviva Investors:

In linea con la strategia generale del Fondo, ci aspettiamo che questo asset fornisca agli investitori un reddito costante a lungo termine, sostenuto da un covenant di livello investment grade e, cosa importante, legato all’inflazione. Le attuali condizioni di mercato stanno rafforzando la domanda degli investitori per asset di questa natura, che prevediamo continuerà a crescere nel corso di quest’anno“.

Come anticipato dal gestore, l’inflazione unita all’attuale crisi geopolitica sta spostando l’interesse degli investitori globali verso asset alternativi contraddistinti da un valore reale in ottica difensiva. Nel lungo periodo infatti i ricavi da locazione tendono ad aumentare in linea con la crescita dei prezzi che, secondo le stime della BCE, quest’anno potrebbe raggiungere quota +6,8% in Eurozona e +3,5% nel 2023. Gli immobili sono un’alternativa ancor più interessante per coprire l’inflazione se paragonati ai mercati liquidi tradizionali, molto più costosi nella veste di hedging.

 

Gli advisor immobiliari di Aviva Investors 

Aviva Investors è stata assistita nell’acquisizione dalle società di servizi immobiliari Red Rock Developments (statunitense), Savills (inglese) e ByrneWallace LLP (irlandese). David Carroll, Chief Investment Officer di Red Rock Developments, ha commentato:

È stato un piacere lavorare con l’European Real Estate Long Income Fund di Aviva Investors per la loro prima operazione in Irlanda, la quale ci auguriamo possa offrire rendimenti sicuri a lungo termine ai loro investitori. L’edificio di Gloucester Street è un bene unico che offre un reddito a lungo termine legato all’inflazione, un proprietario/operatore quotato al FTSE e fornisce le credenziali ESG richieste dagli investitori a lungo termine. Non vediamo l’ora di completare lo sviluppo nel corso dell’anno“.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.