Seco apre le porte a 7-Industries, azione da comprare in Borsa? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Seco apre le porte a 7-Industries, azione da comprare in Borsa?

Un tablet con cui si possono comandare gli oggetti di una casa grazie all'IoT

Seco

, il gruppo tecnologico focalizzato sull’Internet of Things e che ha tra i suoi soci Olivetti (Telecom) e Fondo Italiano di Investimento, vanterà presto come azionista anche il family office 7-Industries, che rileverà fino all’11,25% tramite aumento di capitale.

Più in dettaglio, il cda di Seco ha deliberato di dare esecuzione parziale alla delega conferita dall’assemblea straordinaria il 19 novembre 2021, aumentando il capitale della società a pagamento e in via scindibile, per massimi nominali 65 milioni di euro comprensivi di sovrapprezzo, mediante emissione di massime 13.859.276 azioni ordinarie di Seco pari a circa il 11,25% del capitale sociale post-diluizione, riservato a 7-Industries Holding, società di diritto olandese, con esclusione del diritto di opzione.

Il prezzo di sottoscrizione delle azioni di nuova emissione è pari a 4,69 euro corrispondente alla media del prezzo delle azioni Seco registrata su l’Euronext Milan nei 30 giorni di calendario precedenti al 31 marzo 2023, al quale è applicato uno sconto del 3%. La società di revisione ha espresso parere positivo sulla congruità del criterio usato dal Consiglio di amministrazione per la determinazione del prezzo.

Fondato nel 2007,  7-Industries è il family office di Ruthi Wertheimer, specializzato in investimenti di minoranza con un orizzonte di lungo periodo in società imprenditoriali o a conduzione familiare innovative e ad avanzata tecnologia, attivo nel mercato azionario italiano ed europeo. Da tempo attiva in Europa, 7-Industries ha riconosciuto la posizione unica di Seco, il suo spirito innovativo e il suo potenziale nel mercato IoT in rapida crescita e ha deciso di entrare in Seco come azionista di riferimento tramite un aumento di capitale, spiega una nota.

Seco ritiene che l’ingresso di 7-Industries nel proprio capitale azionario possa apportare un valore significativo, grazie all’esperienza e al network di quest’ultimo all’interno dei mercati industriali e consentendo alla società di aumentare la propria flessibilità finanziaria e le proprie risorse per ulteriori investimenti.

Coerentemente con la propria strategia di investimento di lungo periodo, 7-Industries ha assunto nei confronti della società l’impegno a non disporre delle azioni Seco sottoscritte nei 24 mesi successivi alla data del closing dell’operazione (lock-up).

 

Azioni Seco: quotazioni inserite in un perdurante canale discendente

Il titolo Seco sembra essere impostato al ribasso nel breve termine, anche grazie alla performance leggermente negativa registrata nella seduta di ieri (-0,08%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni si sono mantenute per tutta la giornata all’interno di uno stretto trading range compreso tra i livelli 4,700 e 4,732, rompendo il minimo solo a fine seduta andando a chiudere a quota 4,680.

L’analisi dell’azione non può prescindere dal contesto in cui si sta muovendo da oramai sei mesi. Dopo il vigoroso rally manifestatosi nei mesi di ottobre e novembre 2022, infatti, i corsi stanno costantemente scendendo, alternando due/tre sedute positive con cinque/sei negative. Tant’è che è possibile disegnare un perdurante canale discendente caratterizzato da una precisa sequenza di massimi e minimi decrescenti. Al momento Seco si trova nuovamente nel suo ennesimo periodo ribassista che vede come target il raggiungimento del supporto posto a quota 4,500, dove passa anche l’importante indicatore Supertrend.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al raggiungimento di quest’ultimo livello (in ottica di rimbalzo), mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte già alla violazione di quota 4,680 con obiettivo molto vicino al livello 4,500. L’impostazione algoritmica, infatti, vede i prezzi stazionare al di sotto sia dell’indicatore Parabolic Sar che della media mobile a 25. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 42.

 


L’andamento di breve termine del titolo SECO

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *