Zew di nuovo positivo in Germania ed Eurozona dopo sette mesi

ZEW DI NUOVO POSITIVO IN GERMANIA ED EUROZONA DOPO 7 MESI

zew

Euro dollaro ai massimi intraday alla pubblicazione dello Zew tedesco e della zona euro

 

Ieri il Sentix e oggi lo Zew. Torna l’ottimismo per gli investitori in Europa. L’indicatore Zew del sentimento economico per l’Eurozona è infatti aumentato di 12,2 punti rispetto al mese precedente, sorprendendo nettamente il mercato: il valore rilevato a dicembre è infatti 11,2, il massimo da marzo 2018, e supera le aspettative del mercato che avevano stimato una contrazione pari a -17,7. Nel dettaglio, a dicembre, il 58,4% degli analisti intervistati non si aspetta cambiamenti nell’attività economica, il 26,4% prevede un miglioramento delle condizioni economiche mentre il 15,2% si aspetta un deterioramento. Nel frattempo, l‘indicatore dell’attuale situazione economica è salito di 4,9 punti a -14,7, mentre le aspettative di inflazione sono aumentate di 0,6 punti a quota 12,8.


source: tradingeconomics.com

 

Zew, in Germania ai massimi da febbraio 2018

Anche l’indicatore Zew tedesco registra un netto miglioramento: la risalita vale 12,8 punti rispetto al mese precedente. A dicembre  il valore è di 10,7, record da febbraio 2018 e ben al di sopra delle aspettative del mercato, che si erano fermate a  0,3. La speranza ovviamente è che esportazioni e consumi privati migliorino rispetto alle ultime rilevazioni, assieme a una crescita economica relativamente robusta nell’Ue nel terzo trimestre e un mercato del lavoro tedesco stabile: dati  sufficienti per compensare la debolezza della produzione industriale e degli ordini in entrata per ottobre. Anche la valutazione della situazione economica è migliorata, salendo a -19,9 da 24,7.

 


source: tradingeconomics.com

 

Movimenti del mercato

Alle undici, data di pubblicazione dello Zew sia in Germania che in Eurozona, l’euro ha spiccato il volo nei confronti del dollaro, raggiungendo il massimo intraday a 1,1079, subito aggiornato nell’ora successiva a 1,1084, massimo che supera quello segnato alla vigilia, per poi stabilizzarsi in area 1,1080. I mercati si mantengono negativi in scia all’alta probabilità che l’accordo commerciale tra Usa e Cina non verrà raggiunta entro il 15 dicembre, giorno in cui dovrebbero scattare nuovi dazi americani nei confronti di Pechino.


Grafico Euro Dollaro 30 minuti by TradingView

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

VIDEO

Nell’ultima puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e