Piazza Affari traina il resto delle Borse - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Piazza Affari traina il resto delle Borse

piazza affari
Allunga i guadagni Piazza Affari dopo un avvio positivo ma prudente. La Borsa di Milano segna +1,15% a metà mattinata, a 21.642 punti, sostenuta dai settori automotive, dalle utility e dall’assicurativo. Incide la distensione tra Italia ed Europa nei conti pubblici, e anche lo spread va in questa direzione con i nuovi minimi dell’anno a 217 punti base. Inoltre, buone notizie arrivano anche dai dati macroeconomici in agenda oggi. L’indice Pmi sul settore dei servizi sale a 53,6 punti a giugno, sopra la soglia di espansione a quota 50. Positivo anche il dato in Italia: il 50,5 rilevato sorprende le attese.  


Piazza Affari: i titoli migliori

Fca: +2,6%
Brilla il titolo Fiat Chrysler Automobile (come quello di Ferrari, ai nuovi massimi storici) grazie alle immatricolazioni Usa, salite del 2% a giugno trainate da Ram (+45%). E così Fca raggiunge i nuovi massimi da maggio a 12,680 euro.

Amplifon: +2,23%
Il titolo trova un buon rimbalzo dopo due sedute deboli trascorse in territorio negativo. Stato di lateralità avviato il 23 maggio con diversi segnali verso la rottura della resistenza a quota 49.

Enel: +2%
Prosegue i rialzi di ieri, beneficiando di un report degli analisti di Hsbc, che hanno alzato il target price a 6,30 euro, già oltrepassato durante le contrattazioni di metà mattinata: il 6,391 raggiunto è il nuovo massimo dal 2008, per un trend di lungo periodo che resta saldamente positivo.

 

Piazza Affari: i titoli peggiori

Saipem: -1,35%
Tonfo in apertura, ai minimi dal 18 giugno scorso, rompendo i supporti a 4,320 di una lateralità comunque di breve periodo. Il titolo soffre anche il prezzo del petrolio che resta basso a causa delle tensioni internazionali.

Stm -0,59%
Prese di beneficio dopo i massimi da maggio a 16,620 euro raggiunti il primo luglio, giorno in cui il titolo ha festeggiato la tregua Usa-Cina assieme a tutti i tecnologici.

Prysmian: -0,52%
Anche in questo caso prese di beneficio dopo l’annuncio di essere pronta a lanciare sul mercato due nuovi sistemi di cavo terrestre per la trasmissione di energie su lunghe distanze e a basso impatto. Il titolo viaggia in area massimi, poco sotto i 18,555 (record da febbraio) toccati il primo luglio.

 

Analisi Tecnica FTSE Mib

Non raggiungeva i 21.700 punti da inizio maggio il listino milanese, che fa da traino al resto delle borse europee che trovano smalto nel corso della mattinata, sostenute dai buoni dati macro pubblicati in mattinata. Se si mantiene stabile, la performance di oggi genera un impulso rialzista che potrebbe riportare il titolo sulla lateralità dove l’indice aveva viaggiato nel mese di aprile, con supporto a 21.680 a resistenza a 21.960.

 

Spread BTP-Bund

Il differenziale tra Btp e Bund è in continuo ribasso. Alle 11.30 sono 211 punti base, per il nuovo record negativo dell’anno (il 4 giugno 2018 lo spread arrivò a 209). I segnali di distensione tra Italia ed Europa sul fronte dei conti sono sempre più forti, inoltre i rendimenti di bund e btp sono letteralmente in picchiata: -0,390 i titoli di stato tedeschi, 1,73 quelli italiani.

 

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *