DISOCCUPAZIONE SOTTO IL 10%, RECORD DEGLI OCCUPATI - Borsa e Finanza

DISOCCUPAZIONE SOTTO IL 10%, RECORD DEGLI OCCUPATI

LE REAZIONI POLITICHE
“Avanti così, tagliare le tasse a imprenditori, lavoratori e famiglie è un dovere morale”, ha commentato il vice premier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.  Gli ha fatto eco Luigi DI Maio: “Le notizie che leggiamo questa mattina ci dicono che quella di oggi è davvero una bella giornata. Dopo esser stato attaccato per mesi dai partiti d’opposizione (e dai loro media di riferimento) che me ne hanno dette di tutti i colori, ridicolizzando il decreto dignità (dicevano che non sarebbe servito a nulla!), ancora una volta sono felice di smentire questi chiacchieroni con i fatti”. Meno positive le reazioni di Confindustria: “Le condizioni della nostra economia sono rimaste deboli nel secondo trimestre -fa sapere in una nota- e si profila un andamento negativo per la produzione industriale, attesa in calo di 0,7%, penalizzata da tassi sovrani alti solo nel nostro Paese”. Conclude Confindustria: “Solo l’export è moderatamente positivo, gli investimenti in flessione e i consumi non accelerano”.
MOVIMENTI DI MERCATO
Il Ftse Mib, dopo un buon avvio (+1,1%) è arretrato di circa mezzo punto percentuale, arrivando ai minimi intraday a quota 21.273 punti attorno alle 11 del mattino, un’ora dopo l’uscita dei dati sulla disoccupazione. Nessuna modifica significativa per l’euro / dollaro, che continua a viaggiare in area 1,1350, seppur in lieve calo. 

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

VIDEO

Nell’ultima puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e