DISOCCUPAZIONE USA, CALO RECORD - Borsa e Finanza

DISOCCUPAZIONE USA, CALO RECORD

disoccupazione Usa

Non c’è solo il Pil statunitense a crescere oltre le attese. A sorprendere gli analisti c’è anche la disoccupazione americana, che conferma il buon stato di salute dell’economia Usa. Ad aprile, il tasso è calato al 3,6%: è il più basso degli ultimi 49 anni. Per trovare un dato più basso bisogna infatti tornare indietro al mese di dicembre del 1969.

BOOM DI ASSUNZIONI AD APRILE
Sempre nel mese di aprile, l’economia americana ha creato 263.000 posti di lavoro, anche in questo caso un dato ben al di sopra delle attese. Trentatremila solo nel settore costruzioni, quattromila nel comparto manifatturiero.

TENDENZA
Con questo nuovo e per certi versi sorprendente aggiornamento, il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è tornato a scendere, dopo esser rimasto fermo a quota 3,8% nei mesi di gennaio e febbraio. Più in generale però il dato conferma il trend ribassista avviato nel 2014 e che non si è ancora fermato.

ANALISI DELLA SERIE STORICA
Era dal mese di dicembre del 1969 che il tasso di disoccupazione americano non toccava un livello così basso. Il dato massimo raggiunto negli ultimi cinque anni invece è da recuperare al mese di maggio del 2014, quando il tasso si attestava a quota 6,3%.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI