GERMANIA, LE AZIENDE NON HANNO FIDUCIA - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

GERMANIA, LE AZIENDE NON HANNO FIDUCIA

inflazione tedesca

Mario Draghi non basta. Nonostante l’annuncio della Bce pronta a intervenire se necessario, con un nuovo taglio dei tassi d’interesse e il quantitative easing, dalla Germania continuano ad arrivare dati negativi sulla fiducia delle imprese nei confronti dell’economia tedesca. Rispetto a un mese fa, l’Ifo Business Climate è diminuito di 0,5 punti, attestandosi a giugno a 97,4. Il dato, che determina il sentiment e le condizioni nel settore aziendale della zona euro, prodotto da un’indagine presso circa 7mila aziende, pur migliore delle attese (97,2), è il peggiore da novembre 2014.

POSITIVE LE STIME SUL PRESENTE
Il sottoindice relativo alle aspettative delle imprese per i prossimi sei mesi è sceso a 94,2, da 95,25 del mese di maggio, mentre la valutazione dell’attuale situazione tedesca, anch’esso subundice dell’Ifo che misura le condizioni di business in Germania senza considerare aspettative future, è salita a 100,8 (unico dato macro positivo), da un 100,7 rivisto verso l’alto nel mese precedente.

DETTAGLI
Il sentiment è peggiorato tra i produttori (1,5 vs 3,9 a maggio), i fornitori di servizi (20,0 da 21,0) e i costruttori (22,9 da 24,3). Migliora la fiducia tra grossisti e dettaglianti (7,9 da 5,4).

ANALISI STORICA
Tra il 1991 e il 2019, la media dell’indice della fiducia delle imprese in Germania è di 98,14 punti. Il massimo storico è stato raggiunto a quota 109,8 punti nel gennaio del 1991. Il minimo storico di 79,90 punti risale a marzo 2009.

MOVIMENTI DI MERCATO
I dati, sostanzialmente negativi, non hanno causato particolari scossoni all’euro, che continua a guadagnare terreno nei confronti del dollaro mentre il Dax, sopra la parità in avvio, ha registrato perdite nel corso della mattinata, pur al di sotto del mezzo punto percentuale.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI