Goldman Sachs compra NN IP per 1,7 miliardi di euro - Borsa e Finanza

Goldman Sachs compra NN IP per 1,7 miliardi di euro

Goldman Sachs compra NN Investment Partners per 1,7 miliardi di euro

Continua il risiko nell’industria dell’asset management, che da qualche anno sembra aver intrapreso la strada di una maggior concentrazione guidata dalle big delineando un mercato sempre meno frammentato. In questo caso il colosso protagonista è Goldman Sachs, che ha acquisito il gestore patrimoniale olandese NN Investment Partners per 1,7 miliardi di euro.

In decima posizione nel ranking globale, l’asset manager newyorkese mira ad affermare ulteriormente la sua presenza in Europa. Ma non solo. NN Investment Partners, che attualmente gestisce circa 340 miliardi di dollari, ha intrapreso negli ultimi anni una strategia focalizzata sugli investimenti socialmente responsabili. L’asset manager del gruppo NN Group con sede a l’Aja è infatti riuscito a incorporare i fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nella sua gamma di prodotti, coinvolgendo circa il 90% degli asset gestiti. Nel tempo, Goldman Sachs Asset Management intende dunque sfruttare questa consolidata expertise di NN Investment Partners per migliorare i suoi attuali processi di investimento sotto il profilo della sostenibilità.

L’acquisizione dell’azienda, che conta più di 900 dipendenti, porta il patrimonio gestito da Goldman a circa 2.800 miliardi di dollari, di cui 600 miliardi di dollari in Europa, e spingerà la crescita dei prodotti azionari e obbligazionari investment grade europei, gli investimenti sostenibili e i green bond. Goldman Sachs ha inoltre stipulato una partnership strategica a lungo termine con NN Group per gestire un portafoglio di asset da circa 180 miliardi di dollari.

Questa acquisizione rafforza il nostro impegno a porre la sostenibilità al centro della nostra piattaforma di investimento. Aggiunge soluzioni su larga scala al nostro franchise di clienti europei ed estende la nostra leadership nella gestione degli asset assicurativi“, ha affermato David Solomon, Presidente e Amministratore Delegato di Goldman Sachs.

Il processo di crescita iniziato da Solomon, che mira a diversificare le entrate della banca per concentrarsi su attività più prevedibili come il consumer banking, l’asset e il wealth management, sembra solo all’inizio.

Nell’ultimo giorno di negoziazione Goldman Sachs aveva segnato un guadagno del 2,30%. Aspettiamo l’apertura del New York Stock Exchange per valutare l’impatto della notizia sulla quotazione di Borsa. NN Group segna invece circa un +0,86% nelle prime ore di negoziazione odierne sull’Euronext di Amsterdam.

Post correlati

Tiger Global: ecco quanto ha perso con il crollo delle azioni tech

Calpers: ecco cosa ha comprato e venduto il più grande fondo pensione USA

Tiger Global: il 2022 è un disastro, ecco quanto perde l’hedge fund

Rize ETF: 2 nuovi ETF per mettere in portafoglio pet economy e digitalizzazione degli emergenti

AIPB: Ragaini nuovo Presidente, ecco quali sfide attendono il private banking

Lascia un commento