Piazza Affari vuole chiudere bene la settimana "cruciale"
Cerca
Close this search box.

PIAZZA AFFARI VUOLE CHIUDERE BENE LA SETTIMANA

piazza affari

Piazza Affari si mostra ottimista alla fine di una settimana cruciale per i mercati. Positivi anche gli altri listini. Ottima performance di Ubi Banca, bene i settori tecnologia, costruzioni e materie prime

Piazza Affari con segnale verde con il Ftse Mib che mette a segno la performance positiva dei listini azionari europei. La Borsa di Milano mostra un rialzo dello 0,53%; sulla stessa linea, il Ftse Italia All-Share avanza in maniera frazionale, arrivando a 26.226 punti. In frazionale progresso il Ftse Italia Mid Cap (+0,67%), come il Ftse Italia Star (0,8%). Si distinguono i settori tecnologia (+1,12%), costruzioni (+1,10%) e materie prime (+0,87%).

ANALISI FTSE MIB

Il principale indice italiano “gira” intorno all’area dei 24000, livello importante: per poter assistere a un ulteriore allungo a Piazza Affari, sarà essenziale la conferma del superamento di questa quota.

FTSE MIBGrafico Ftse Mib by TradingView

MIGLIORI E PEGGIORI

Brillantissima Ubi, padrona assoluta del listino dopo che la banca d’affari Goldman Sachs ha dato il suo benestare all’ipotetico (anche se smentito) matrimonio-fusione con Banco Bpm. Il guadagno dopo poco più di un’ora dall’apertura delle contrattazioni è di oltre il 5%.

ubiGrafico Ubi by TradingView

Ottima di conseguenza anche la performance di Banco Bpm che mette a segno un progresso del 2%.

Tra i peggiori Recordati che perde l’1,88%. A livello grafico si è spinto a toccare in area 39,85 il 78,6% di ritracciamento (percentuale di Fibonacci) del ribasso dal top di agosto a 41,06, senza riuscire però a superare questo ostacolo.

recordatiGrafico Recordati by TradingView

SPREAD

Il differenziale tra Btp e Bund fa un piccolo passo verso il basso, con un calo del 2% a quota 160 punti base, mentre il rendimento del Btp a 10 anni si attesta all’1,40%.

spreadGrafico Spread by TradingView

EURO/DOLLARO, ORO E PETROLIO

Sostanzialmente stabile l‘Euro/Dollaro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a 1,114. L’Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.555,3 dollari l’oncia. Lieve aumento per il petrolio che mostra un rialzo dello 0,38%.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *