Wall Street: Hedge fund avvantaggiati per Goldman Sachs, ecco perché - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Wall Street: Hedge fund avvantaggiati per Goldman Sachs, ecco perché

Hedge fund: per Goldman Sachs saranno avvantaggiati a Wall Street, ecco perché

L’ambiente altamente volatile di Wall Street quest’anno avvantaggerà lo stock-picking degli hedge fund, secondo Goldman Sachs. La banca d’investimento statunitense ha analizzato le partecipazioni di 758 grandi società d’investimento con 2.300 miliardi di dollari di posizioni azionarie lorde dall’inizio del 2023 e ha concluso che il miglioramento delle condizioni per la selezione dei titoli porterà grande vantaggio, in un “mercato sempre più micro-guidato”. Il team di Goldman Sachs ha scritto che “i rendimenti degli hedge fund sono stati generalmente più forti in ambienti di rendimento micro-driven, come la metà degli anni 2000, rispetto agli ambienti di mercato macro-driven, come l’anno scorso”.

Quest’anno Wall Street aveva iniziato la stagione borsistica a spron battuto, sospinta dai rassicuranti dati sul raffreddamento dell’inflazione americana che avrebbero indotto la Federal Reserve ad allentare la pressione sui tassi d’interesse. Così in realtà è stato, perché la Banca Centrale americana ha aumentato il costo del denaro dapprima di 50 punti base e poi di 25 punti base, dopo ben quattro rialzi consecutivi di 0,75 punti percentuali.

Nelle ultime settimane però sono tornare le vendite e la volatilità alla Borsa di New York, a causa delle ultime risultanze sul carovita e sul mercato del lavoro che fanno pensare che la strada da percorrere per un accomodamento monetario sia ancora lunga. A rincarare la dose ci hanno pensato due esponenti di spicco della Fed, i quali hanno avanzato l’ipotesi che l’istituto centrale possa tornare a una stretta sui tassi dello 0,50% nelle prossime riunioni. Tutto ciò ha comportato uno scivolamento dell’indice S&P 500 del 3,66% nelle ultime tre sedute, riducendo il guadagno da inizio anno a 4,11 punti percentuali.

 

 

Hedge fund: come saranno avvantaggiati dalla minore correlazione tra i titoli

Goldman Sachs dà alcuni suggerimenti per gli stock-picker su quali possano essere i titoli che sovraperformeranno a Wall Street nei prossimi mesi, indicando il gigante dello streaming Netflix, l’esploratore di gas naturale EQT Corp. e il produttore di chip Advanced Micro Devices. Ciò in base alla distribuzione dei rendimenti e alle principali posizioni rialziste degli hedge fund nell’ultimo trimestre.

L’istituto finanziario americano sottolinea come nelle ultime settimane si sia registrato un calo delle correlazioni tra i singoli titoli. Infatti, secondo uno studio effettuato da Bloomberg Intelligence, “la lettura media della correlazione a coppie dell’indice MSCI All Country World a gennaio ha toccato il minimo da ottobre 2021, mentre la varianza dei rendimenti a un mese è salita a un livello superiore alla media, al di fuori dei minimi della pandemia”. La minore correlazione dei titoli avvantaggia la selezione degli stessi e le strategie attive, a giudizio di Goldman. In altri termini, questo cambiamento implica che le azioni si muoveranno sulla base dei fondamentali specifici, piuttosto che in funzione dei dati macroeconomici.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *