Investv: titoli di Stato in rally. Quali i motivi? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: titoli di Stato in rally. Quali i motivi?

Investv: titoli di Stato in rally. Quali i motivi?

Nella quarta puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite Luca Padovan con cui andremo a commentare la situazione presente sui mercati finanziari.

Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 24 agosto

Nella giornata di ieri è stato ospite della trasmissione Stefano Sabetta che ha proposto una strategia rialzista sul cambio euro-dollaro che prevedeva un ingresso in area 0,9936, un target posizionato nei pressi degli 1,0025 e uno stop a 0,9896. Con una chiusura alle 17,30 in area 0,997 da parte della moneta unica, l’operazione messa in campo ha visto una performance positiva del 3,01%.

 

I temi della puntata odierna di Investv

Con i mercati che guardano sia all’inflazione che al rischio recessione, il focus inizia a essere tutto rivolto alle risposte che arriveranno dai maggiori banchieri centrali riuniti a Jackson Hole.  In questa cornice ogni parola che domani verrà pronunciata da Jerome Powell, sarà vagliata con la massima attenzione, nel tentativo di cercare di capire il punto di svolta della politica monetaria della Federal Reserve, che al momento è tutta improntata alla massima severità.

L’attesa del meeting si è fatta sentire anche sui mercati obbligazionari con il decennale statunitense è salito al 3,10%, sui massimi da giugno per effetto delle aspettative di una conferma domani dell’aggressivo percorso di rialzo tassi da parte della Federal Reserve. Situazione identica sul Bund all’1,36% e al nostro Btp arrivato al 3,7%.

In attesa di capire cosa succederà domani a Jackson Hole, oggi gli investitori guarderanno ai dati che arriveranno dall’economia a stelle e strisce che alle 14,30 comunicherà il Pil del 2° trimestre atteso a -0,8%.

Nel corso della trasmissione come di consueto andremo a monitorare la situazione presente sul nostro indice principale, il FTSE Mib, che a piccoli passi ha ripreso l’area dei 22.500 punti. Quali le attese nel breve periodo?

 

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *