Joe Biden: i 5 punti salienti del discorso al Congresso USA
Cerca
Close this search box.

Joe Biden: i 5 punti salienti del discorso al Congresso USA

Joe Biden: i 5 punti salienti del discorso al Congresso USA

Il discorso di 62 minuti del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden di fronte al Congresso è stato salutato con un’ovazione da tutti i membri dell’aula parlamentare, con scroscianti applausi da entrambe le sponde politiche. L’America ha dato un segnale di essere una grande democrazia, richiamando valori di unità in un momento così difficile e delicato, dove oltreoceano si sta consumando una guerra Russia-Ucraina sanguinosa e assurda.  Il messaggio principale che è passato dall’intervento del numero alla Casa Bianca è che i responsabili di questo conflitto avranno un mondo che si scaglierà contro, riluttante alla violenza e manifestante i concetti della pace. Queste dimostrazioni in effetti si stanno vedendo in ogni parte del pianeta, sconvolto emotivamente e partecipe come non mai al dolore di un popolo, quello ucraino, considerato martire di una violenza inaudita. 

 

Joe Biden: i 5 punti salienti del discorso del Presidente USA

Biden ha fatto leva anche su questo nelle sue parole, che comunque non si sono fermate alla guerra nell’Est Europa, ma hanno toccato temi come il pacchetto economico Build Back Better (link), l’inflazione e il Covid-19. Vediamo quali sono stati i 5 punti più importanti del suo discorso.

 

Esaltazione della resistenza

Le prime parole di Biden sono state rivolte nei confronti del popolo ucraino, che ha eretto un muro di forza che il Presidente non avrebbe mai immaginato. Quanto è bastato a suscitare un accorato applauso bipartisan e la commozione dell’ambasciatrice ucraina Oksana Markarova, presente alla riunione. Allo stesso tempo ha evidenziato la ferma risposta dell’Occidente e della NATO, che si sono mostrati pronti, decisi e uniti. Quindi una scoccata a Putin “pensava di poterci dividere, non ci è riuscito”.

 

Il Covid è alle spalle

Biden ha detto che gli americani devono riprendersi le loro vite, nonostante il Covid-19 abbia frenato l’economia statunitense. Quindi è ora che pongano fine allo smart working e tornino a lavorare in ufficio in piena sicurezza. Inoltre ha annunciato la più grande decisione relativa al virus che poteva prendere il Governo federale, ossia rendere gratuite le pillole antivirali di Pfizer in farmacia per le persone risultate positive al tampone. Infine ha sottolineato come il tasso nazionale di infezioni nell’ultima settimana sia cresciuto meno dello 0,1% e molti Stati americani stiano eliminando la mascherina.

 

L’inflazione va combattuta con ogni mezzo

Il 78enne della Pennsylvania ha prima di tutto cercato di solidarizzare con gli americani che stanno soffrendo il carovita e poi ha ribadito la sua priorità di tenere i prezzi sotto controllo. Per fare questo ha chiesto maggiore concorrenza nei settori chiave e ha spinto per la riduzione dei prezzi riguardo i farmaci da prescrizione, l’assistenza all’infanzia e l’assistenza sanitaria, nonché per gli sgravi fiscali legati al cambiamento climatico e agli alloggi. Inoltre ha puntualizzato che è molto meglio ridurre i costi e non i salari per abbattere l’inflazione, perché combatterla attraverso il taglio del costo del lavoro equivale a rendere gli americani più poveri.

 

Ignorata la Cina

Un aspetto che è saltato sicuramente all’occhio nel lungo discorso di Biden è quello di non esserci minimamente alcun riferimento al ruolo della Cina nella guerra Russia-Ucraina. L’inquilino alla Casa Bianca si è limitato viceversa a citare il Dragone parlando solo di concorrenza e infrastrutture, ribadendo che puntare contro l’America non sia mai una buona scommessa.

 

Più moderazione e meno radicalità

Joe Biden ha tenuto a precisare che il suo intento è quello di far passare sempre un messaggio moderato e non radicale, sia con riferimento alle sue politiche socialiste che in merito ad alcuni fatti come quello che ha riguardato l’assassinio di George Floyd da parte della polizia di Minneapolis nel 2020.

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *