REGNO UNITO, L'ECONOMIA AFFONDA - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

REGNO UNITO, L’ECONOMIA AFFONDA

Sempre più vicina una Hard Brexit. Sempre più giù l’economia britannica. Scende il Pil. Crolla la produzione manifatturiera che trascina giù quella industriale. Negativi anche i dati sulla produzione edile e l’indice delle costruzioni, a fronte della ventunesima seduta delle ultime ventisei in cui la Sterlina perde terreno nei confronti dell’Euro: dopo l’apertura di Wall Street il rapporto è 0,8913, sempre più vicino a quota 0,9%, toccando un nuovo record massimo dal 15 gennaio scorso.

PIL: MAI COSI’ GIU’ NEGLI ULTIMI 12 MESI
Partiamo dal prodotto interno lordo: -0,4% ad aprile su base mensile. Si tratta del dato peggiore degli ultimi dodici mesi. Anche gli analisti si attendevano una flessione, ma dello 0,1%, valore in linea con quello di marzo. Negativo anche il Pil su base annuale: l’1,3% rilevato dall’Office for National Statistics è il peggiore del 2019, ben al di sotto del consensus, che aveva previsto un +1,7%.

CROLLA IL MANIFATTURIERO
Le cattive notizie riguardano anche il settore manifatturiero. Su base mensile -3,9% ad aprile, a fronte del -1,1% atteso dal mercato e del +0,6% registrato a marzo. In questo caso parliamo del dato più basso degli ultimi 5 anni, il doppio del record precedente, registrato esattamente un anno fa, ad aprile nel 2018: -1,3%. Su base annuale, la contrazione è dello 0,8%. Gli analisti attendevano un +2,2%, a fronte del 2,6% di marzo, l’1,2% di febbraio e il -0,7% di gennaio. Il che rende quello di aprile il peggior dato del 2019.


source: tradingeconomics.com

FRENA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE
Anche la produzione industriale si è ridotta: -2,7% su base mensile, un dato di gran lunga inferiore alle stime di consenso ferme a -0,7%, rispetto al mese di marzo. E’ la frenata più consistente degli ultimi 17 anni. Per trovare un dato peggiore infatti bisogna tornare indietro al 2002: a maggio -4,8%. Su base annua, il calo è stato dell’1% rispetto ad aprile 2018. A incidere in maniera significativa, il crollo della produzione di automobili rilevato dalla Society of Motor Manufactures and Traders: -44,5% su base annua, undicesimo mese consecutivo in contrazione, dopo il -23,3% dei primi quattro mesi del 2019.


source: tradingeconomics.com

NEGATIVE EDILIZIA E COSTRUZIONI
Rallenta infine la produzione del settore edile su base annuale: il 2,4% ad aprile è inferiore alle stime degli analisti, che avevano indicato un 3,3%, e al dato di marzo: 3,2%, ma anche l’indice delle costruzioni: il -0,4% di aprile segue il -1,9% di marzo, a fronte di un consensus di +0,6%.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI