Credit Suisse: lascia il responsabile degli investimenti
Cerca
Close this search box.

Credit Suisse: lascia il responsabile degli investimenti

Credit Suisse: continua la rivoluzione, se ne va il responsabile degli investimenti

La notizia non sorprende, non è il primo e non sarà l’ultimo dei manager di Credit Suisse a cambiare casacca dopo l’uragano che si è abbattuto sulla banca svizzera e che tra poche settimane segnerà l’acquisizione della storica rivale UBS. Ad andarsene questa volta è stato Michael Strobaek, il responsabile degli investimenti. Il Global Chief Investment Officer ha infatti deciso di cogliere una nuova opportunità al di fuori dell’istituto. Al suo posto Credit Suisse ha nominato Burkhard Varnholt. Il manager entrerà in carica il prossimo 8 maggio. Nell’organico di CS dal 2016, in precedenza era stato a capo degli investimenti per la banca J. Safra Sarasin.Che sul mercato si stia scatenando una vera e propria caccia ai migliori banchieri di Credit Suisse è confermato da una notizia circolata appena 24 ore fa. Nel corso di un’intervista rilasciata a Bloomberg Television, il direttore finanziario di Standard Chartered, Andy Halford, ha detto che il colosso bancario britannico ha avviato colloqui con ex dipendenti di Credit Suisse con l’obiettivo di allargare la propria squadra di professionisti.

 

Credit Suisse: personale in uscita e deflussi dai fondi

Il take over di UBS, fortemente voluto dalle Autorità svizzere, ha inevitabilmente avuto degli impatti negativi su Credit Suisse. Da un lato gli ingenti deflussi da parte dei correntisti, dall’altro il riscatto dai fondi. A marzo le azioni della banca elvetica sono state le più scambiate alla Borsa di Zurigo, con molti risparmiatori che hanno deciso di vendere le loro partecipazioni e speculatori attratti da possibilità di rapidi guadagni grazie alla volatilità presente sui mercati.E proprio parlando di investimenti, gli investitori che avevano investito in fondi Credit Suisse hanno ritirato la cifra record di 4,6 miliardi di euro. I dati di Morningstar riferiti a marzo mostrano come a trarne maggior beneficio siano stati i fondi iShares e quelli Swisscanto. L’asset manager svizzero ha registrato un afflusso di 6,2 miliardi di euro, secondo solo alla società di BlackRock.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *