Quali banche fanno parte del Gruppo UniCredit - Borsa&Finanza

Quali banche fanno parte del Gruppo UniCredit

Quali banche fanno parte del Gruppo UniCredit

Gruppo UniCredit oggi rappresenta la seconda banca italiana e uno dei principali gruppi bancari in Europa, con 3.263 sportelli che servono oltre 15 milioni di clienti. L’azienda nasce nel 1998 dalla fusione tra Credito Italiano e Unicredito, prendendo il nome di Unicredito Italiano. Nel gruppo fanno subito parte: Credito Italiano, Rolo Banca, CariVerona, Banca CRT, Cassamarca, Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, Cassa di Risparmio di Trieste.

Dal 1° gennaio 2003 vi è la trasformazione in UniCredit, con la banca che opera in tre comparti: UniCredit Banca, riservata alla clientela al dettaglio e alle piccole imprese; UniCredit Private Banking, rivolta alla clientela premium; UniCredit Banca d’Impresa, focalizzata sulle imprese. Negli anni il Gruppo UniCredit ha effettuato diverse integrazioni, diventando dapprima una banca nazionale e in seguito un istituto di rilevanza europea. Vediamo di seguito quali sono le banche che fanno parte del gruppo.

 

Quali banche fanno parte del Gruppo UniCredit

A partire da inizio millennio, UniCredit avvia una serie di acquisizioni importanti che le danno lustro a livello nazionale e internazionale, interrotta solo dalla grande crisi del 2008. Nel 2003 vi è la fusione con due banche appartenenti al gruppo: Cassa di Risparmio di Carpi e Banca dell’Umbria. In seguito UniCredit lancia l’OPA sulla banca tedesca HVB-Group che le permette di acquisire il controllo di alcune aziende di credito internazionali come ad esempio la banca polacca Bank BPH. Da evidenziare è anche la fusione con Capitalia, che comporta il raddoppio dal 9% al 18% della partecipazione in UniCredit da parte di Mediobanca.

Il 1º novembre 2010 le società UniCredit Banca, UniCredit Banca di Roma, Banco di Sicilia, UniCredit Corporate Banking, UniCredit Private Banking, UniCredit Family Financing Bank, UniCredit Bancassurance Management & Administration fanno parte integrante del gruppo UniCredit S.p.A. Qualche grande banca tipo FinecoBank è uscita dal gruppo, dopo una permanenza di oltre dieci anni. Fino all’8 maggio 2019 Gae Aulenti era proprietaria del 35% del leader creditizio online. La cessione della quota è avvenuta in due tranches: la prima l’8 maggio 2019 del 17% e la seconda l’8 luglio dello stesso anno del 18%.

Ad oggi, le istituzioni finanziarie nazionali (o con sedi in Italia) che appartengono al Gruppo UniCredit possono essere elencate come segue:

 

  • UniCredit International Bank (Luxembourg) SA;
  • UniCredit Leasing S.p.A.;
  • UniCredit Leased Asset Management S.p.A.;
  • UniCredit Factoring S.p.A.;
  • Cordusio Società Fiduciaria per Azioni;
  • UniCredit BpC Mortgage S.r.l.;
  • UniCredit OBG S.r.l.;
  • EBS Finance S.r.l.;
  • UniCredit myAgents S.r.l.;
  • UniCredit Global Leasing Export GmbH;
  • PAI Management Limited;
  • PAI (Bermuda) Limited;
  • UniCredit Services GmbH;
  • Sofigere S.a.S. in liquidazione.

 

Oltre all’Italia, a  livello internazionale la rete capillare del gruppo UniCredit si estende in 12 Paesi attraverso le seguenti banche:

 

  • AO UniCredit Bank – presente in Russia;
  • UniCredit Bank Serbia – presente in Serbia;
  • UniCredit Bank Czech Republic and Slovakia – presente in Repubblica Ceca e Slovacchia;
  • UniCredit Banka Slovenija – presente in Slovenia;
  • UniCredit Bank (Țiriac Bank) – presente in Romania;
  • UniCredit Bank Hungary – presente in Ungheria;
  • UniCredit Zagrebacka Banka Mostar – presente in Bosnia e Herzegovina;
  • UniCredit Bank Banja Luka – presente in Bosnia Herzegovina;
  • Bank Austria Creditanstalt – presente in Austria;
  • Schoellerbank – presente in Austria;
  • HypoVereinsbank – presente in Germania;
  • UniCredit Bulbank – presente in Bulgaria;
  • Zagrebačka Banka – presente in Croazia.

Filiali e Uffici di rappresentanza

Il colosso bancario italiano ha anche filiali e uffici di rappresentanza in tutto il mondo. Negli ultimi anni, la banca ha implementato un piano di chiusure di centinaia di filiali, coerentemente con una strategia di razionalizzazione della rete fisica e parallelamente a una ulteriore spinta verso i canali digitali. Scendendo nel dettaglio, troviamo che UniCredit esercita la sua presenza in:

 

Europa

  • Francia – Parigi;
  • Svizzera – Ginevra;
  • Spagna – Madrid;
  • Regno Unito – Londra;
  • Belgio – Bruxelles;
  • Lussemburgo.

 

Asia

  • Cina – Pechino;
  • Singapore.

 

Nord America

  • Stati Uniti – New York

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *